come un giro di vite…


…ultimamente guardo poco la televisione, forse ora che mi sono preso qualche giorno in più di vacanza la sto osservando meglio e noto come le parole che si utilizzano nei telegiornali sono sempre le stesse… si, non solo i servizi di 7 telegiornali sono uguali (a differenza dell’ordine in cui vengono trasmessi e l’importanza data…es. TG4 = TEMPO + PAPA + BERLUSCONI…fine), ma anche le parole che vengono usate son sempre le stesse.

Per esempio la vicenda Bertolaso…bla bla bla poi sparano fuori sicuramente il termine “ripassata” solo perché la usata lui in un intercettazione…poi viene “stralciato l’articolo” e “limata la norma”…ok che son termini tecnici della giurisprudenza ma…cribbio…

Ecco, a proposito di “cribbio”…in quanti lo usavano prima del nano malefico? e in quanti usavano “quant’altro”? sono neologismi che ha usato come catchfrase per farsi più bello, come lo storico “mi consenta”…

E’ una cosa incredibile come il lessico sia così povero nei telegiornali, spesso non si capisce un tubo perché riportano il burocratese delle leggi…

E non è solo il telegiornale, ma in tutti i programmi sentirai “via al televoto”, “andiamo con le telefonate”, “vanno in nomination”, “giro di vite”… tantissime espressioni che sono state talmente ripetute che quasi hanno perso significato…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: