Attaccar bottone…


finestre della giornata in cui sei immerso nella vita, senza orologi, senza mete perché ti senti arrivato… e c’è qualcuno che vuole entrare in quel nirvana, invidioso della tua condizione, solitaria, autosufficiente… e io, con tutta la pazienza buddhista che ho, ascolto, incamero…senza pretese né rimproveri… e anche da un innocente anziano, di quelli che ti chiedono se sei il figlio di Mario il panettiere, di quelli dolci, saggi, stanchi di vivere… sereni della propria condizione… quell’anziano ti racconta la sua vita, te la racconta pacatamente, irrimediabilmente lucido… te lo comunica con gli occhi, quegli occhi lucidi, illuminati dal neon dell’autobus… ti guarda, il vecchio, e ti sembra più bambino che mai… è solo… ma per quella mezz’ora di viaggio ha trovato te, sconosciuto

Annunci

1 commento »

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Alessandro Corrà. Alessandro Corrà said: nuovo post dello Sparviero, ovvero me stesso medesimo https://acethebrave.wordpress.com/2010/04/16/attaccar-bottone/ […]


{ RSS feed for comments on this post} · { TrackBack URI }

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: