Hello, mirror, so glad to see you


Tu, semplicemente tu, che nascondi la tua spontaneità di quando siamo solo io e te, come se volessi mostrare solo a me quel lato, sinuoso e solare. Tu, con il tuo respiro, quasi stai per scoppiare a ridere, ma l’attesa, la preparazione é ciò che adori, che io adoro. Le parole tremano quando varcano la soglia delle tue labbra, fremono, impercettibilmente mi temono. Quando giungono al mio orecchio, i suoni sono familiari, precedono il mio pensiero di un momento, l’istante della formulazione.
É una lotta, una sfida, ma solo come noi possiamo intenderla

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: