Aver torto di default


ce l’ho scritto in fronte…e pure sul culo mi sa…
per quanto tu faccia, non basta… analizziamo però cosa intendo…
io spontaneamente faccio delle buone azioni, e le faccio perché voglio bene alle persone a cui voglio dare una mano, non é un peso, nemmeno uno sforzo, solo dimostrazione di affetto senza doppi fini… e fin quì va tutto bene. Il problema é l’interpretazione di quello che faccio che fondamentalmente sono 3: lo faccio per ottenere soldi, lo faccio per ottenere favori, lo faccio per poterlo rinfacciare alla prima occasione….STRONZATE!
Deriva tutto dal fatto che ho sempre risolto i miei problemi con me stesso e non ho mai avuto bisogno di un vero e proprio confidente perché sono sempre stato il confidente di me stesso, non ho paura di nasconderlo. Questo proietta un’immagine di me sicura e coraggiosa, ammirevole quasi, quindi, se io effettuo una buona azione, non c’è altra spiegazione razionale se non quella che mi porterebbe a trarre un vantaggio personale… il termine cardine è appunto “razionale”… non c’è niente di razionale nei sentimenti; quindi smettetevela di chiedervi il perché di certe azioni, ho già perso fin troppe cose per vostre interpretazioni errate.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: