ed è tutto a colori


Stanza grande, stanza vuota. Il grigio delle pareti si riflette nel cielo, altrettanto privo di significato in questa pigra giornata di gennaio. Le dita si avvicinano spesso agli occhi, accarezzandoli e cercando di sollecitare le palpebre a stare alzate, vigili, ma è dura. Con dolcezza si adagiano nell’oscurità, chiudo gli occhi e ti vedo sempre li, tranquillità, tu ed il tuo carico di calma blu, onde che avvolgono, e sorrido.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: