Briciola


Il problema di stare dentro la sua corazza è provare a muoversi. Puoi essere il più piccolo degli esseri viventi, ma se sei fatto di materia, appena ti agiti rischi di graffiare, scalfire l’anima della persona che tanto coraggiosamente ti ha lasciato entrare, corpo estraneo. Rischia tutto, diventa energia, sublima in calore per evitare l’attrito delle tue particelle, accarezzala con un soffio e dille che l’ami, che l’avvolgerai e sarai tu stesso la corazza che una volta, con te, vestiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: