Archive for deliri internauti gozeriani

Dividi et impera

2 culture sempre più lontane, chi usa internet e chi non lo usa…
chi non usa internet di solito sono rappresentate da quelle donnone che passano la giornata a guardare soap opera e vanno in pelliccia anche per prendere un cetriolo (da mangiare? mmm può essere). Fatto sta che queste sono le persone capaci di cacciare Bigazzi per una frase fuori posto (ok, Bigazzi rompe il cazzo, ma cacciarlo per aver ricordato un fatto vero della storia italiana nel periodo di povertà è da ipocriti)… Persone che oltre il proprio orto non vedono niente, che rimangono nell’ignoranza e se la prendono con chiunque… e poi ci sono le persone che vogliono rimanere informati e globalizzati…

Next Generation

In che mondo siamo quando la prospettiva di vita di un 16enne è di andare in discoteca, inciampare e morire soffocato in un mare (spiaggia, più appropriato) di cocaina… dove il pensiero di un napoletano di 14 anni è quello di come scolpire la propria tartaruga perché “devo mandare all’ospedalo quello là”… che mondo è quello in cui un bambino all’asilo conosce già almeno 20 parolacce e qualche bestemmia che non stenta ad usare nei confronti delle maestre, sempre più esasperate e stressate dalla loro precarietà… lo so, sembro polemico, ma è semplicemente perché non è il mondo che voglio e voglio cambiarlo!

Preoccup-Azioni

Ci sono dei momenti in cui senti disagio…il sudore freddo comincia a inumidirti…cominci a sentirti sporco, vuoi fuggire…

Quei momenti per me sono stati la completa assenza di soldi ad esempio…o l’avere pochissimo tempo per fare un lavoro…

Ma oggi no, non esiste più… Tutto è un problema, ma il suo peso è minore, avendo fiducia in me…

E ora che anche composizione 2 è abbastanza in discesa (grazie al rivalutato compagno di gruppo), sto bene

pura genialità

idea splendida, buon montaggio…che dire…chapeau!

non sono l’unico a delirare :)

si apre un mondo nuovo

Oltre ad augurarvi un Buon Natale drop in the sky with diamonds (cit. John Mist & Peter L’Esperto) ci tengo a dire che mi si è aperto un mondo.

Ho scoperto la possibilità di uploadare non solo foto, video e tutte le fighettate connesse, ma anche i pps, ovvero i powerpoint… EEEEEEH… ma perchè? mi sono immaginato il team che ha maneggiato wordpress.

A: “Ci serve qualcosa di particolarissimo e delirante per i nostri bloggatori”

B: “mmm… che ne dite di inserire la possibilità di caricare uno dei formati più mistrattati esistenti nella rete? il PPS!”

A: “ottima idea B, non me la sarei mai aspettata da uno come te che cena con le candele di cera e va in giro con dei boxer fucsia sopra i jeans…bravo complimenti”

B: “grazie, gran mogol!”

C: “possiamo ordinare del thailandese, gran mogol?”

A: “ok, Chewbacca, ok, basta che non ti mangi il fattorino come l’ultima volta…”

C: “…ma…ma…ma è stato lui a cominciare!”

……..e così via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: